Facebook Twitter
zonecontemporary.com

Conoscere Le Quattro C Per Il Tuo Orecchino Di Diamanti

Pubblicato il Settembre 13, 2022 da Matthew Johnson

Quando si sceglie un set di orecchini a diamante, è importante comprendere le quattro C. Tuttavia, cosa sono le quattro C e cosa diavolo significano davvero? Ecco una breve spiegazione di chiarezza, taglio, colore, peso del carati e cosa significano quando si sceglie orecchini di diamanti.

1) La chiarezza di un diamante. Tra le quattro C questo è molto probabilmente il più difficile per una persona normale da differenziarsi quando si guarda un orecchino di diamanti, ma è forse il più significativo. La chiarezza determina quanto noioso o brillante il diamante sarà determinato da quanta luce può riflettere senza i disturbi dei difetti (anche chiamati inclusioni). Ci sono 12 simboli unici che vengono utilizzati per descrivere la chiarezza di un diamante. Una "F" indica che il diamante è perfetto mentre all'estremità opposta dello spettro, un I3 chiarisce che un diamante ha difetti evidenti che possono essere facilmente visti ad occhio nudo. I dieci gradi tra questi due descrivono come si possono vedere prontamente difetti e con quale tipo di ingrandimento.

2) Il peso del carati di un diamante. Sebbene di solito considerato per spiegare le dimensioni, il peso del carati di un diamante è davvero una misurazione del peso del diamante. 1 Carat è pari a 0,2 grammi o 0,007 di Oz. Non è quindi una misura di qualità ma una misura di importo. Più grande è il diamante, più preziosi poiché i diamanti più grandi sono più rari di quelli più piccoli. Inoltre, è importante tenere presente che semplicemente perché un diamante probabilmente raddoppia il peso di un altro diamante non segue che l'orecchino di diamanti raddoppierà i costi. Il prezzo di acquisto dei diamanti aumenta esponenzialmente.

2) Il taglio di un diamante. Il termine "tagliato" per un diamante ha due connotazioni distinte. Il più semplice dei due è la forma del diamante. I diamanti sono disponibili in una varietà di forme come il round, ovale, smeraldo, pera, cuore e marchese. Mentre questi tagli sono facili da differenziarsi e da scegliere, il "taglio" più duro per decodificare sono i vari angoli, proporzioni, simmetria, lucidatura e finitura dell'orecchino di diamanti. Questo gioca un ruolo enorme nella bellezza del diamante e quanto bene rifletterà la luce. Se si tratta di una luce "taglio poco profondo" mancherà dal basso mentre se si tratta di una luce "taglio pesante" verrà lasciata cadere dai lati. Lo scopo è ottenere un "taglio fine" in cui non si perde la luce. La qualità del taglio dipende dal gioielliere. Un diamante viene solitamente tagliato con 58 sfaccettature uniche. Se i tagli sono matematicamente precisi e corretti, allora l'orecchino di diamanti avrà la capacità di riflettere la luce con brillantezza.

4) Il colore di un diamante. Il colore di questo diamante aiuta a determinare il valore di un diamante se è completamente senza colore o è giallo colorato. C'è una scala da D-Z che contrassegna il colore di questo diamante. La lettera D è usata per diamanti completamente chiari. Prima di presumere che più lungo la scala vai meno preziosa, il diamante è, ripensaci.

All'interno della scala ci sono diamanti giallo canarino, blu, rosa e cremisi che sono considerati molto preziosi. A titolo di esempio, il raro e prezioso diamante Hope non è chiaro ma blu.

Tutte e quattro le C giocano un ruolo enorme nel valore di un diamante, tutto deve essere preso in considerazione quando si acquista la tua collezione di orecchini a diamante. Dopo aver ottenuto una migliore comprensione di questi fattori critici che influenzano il valore del diamante, determina ciò che è importante per te in modo da poterti trovare la migliore coppia di orecchini a diamante.