Facebook Twitter
zonecontemporary.com

Dare Un Senso Alle Specifiche Di Classificazione Dei Diamanti

Pubblicato il Agosto 16, 2021 da Matthew Johnson

Chiunque desideri fare un acquisto istruito di gioielli con diamanti ha bisogno almeno di una superficiale comprensione delle quattro C. Questi sono i criteri con cui i diamanti sono stati classificati e infine determinano il loro valore. Sono tagliati, colore, chiarezza e peso del carati. Ciò che segue è una breve descrizione per conoscere gli acquirenti di diamanti con questi parametri di riferimento vitali.

Peso di carati - Contrariamente alla credenza popolare, una pietra enorme da sola non fa un prezioso diamante! Mentre più grande può essere migliore, non è l'unico elemento. Ognuno degli altri C ha più peso a lungo termine e si assicura di usare la dimensione come variabile, sebbene non necessariamente determinante. Un carato è davvero una misurazione del peso, non delle dimensioni, equivalente a 200 milligrammi.

Colore: meno colore è meglio. Per dirla diversamente, tutto il resto è uguale, un diamante incolore sarà più prezioso. I diamanti vanno di colore da incolore al marrone e sono classificati per lettera che iniziano con "d", (incolore) a "z", (marrone) questo dipende da un'illuminazione speciale e non incorpora i "diamanti colorati fantasiosi", poiché Questi sono classificati in modo diverso. In poche parole, più chiaro è meglio!

Clarity - Un'altra caratteristica importante del valore di un diamante è che è chiarezza. Ciò affronta le dimensioni e il numero di eventuali inclusioni; Piccole nuvole, piume, cristalli o cavità evidenti sotto l'ingrandimento 10x. I voti di chiarezza sono flacani (estremamente rari); Se internamente impeccabile; VVS1, VVS2- molto, molto leggermente incluso; Vs1, vs2 - leggermente incluso; Si1, Si2- leggermente incluso; e i1, i2, i3- incluso. Tutto quello che devi davvero sapere al riguardo, tuttavia, (oltre al voto del diamante) è che non dovresti avere la possibilità di vedere alcuna inclusione ad occhio nudo.

Cut - Molte persone oggi credono che il taglio di un diamante si riferisca alla sua forma. Non è così. Si riferisce davvero al modo in cui un diamante è modellato per rifrattare la luce, consentendo così di brillare. Questa è una vera arte e richiede che ogni aspetto della roccia sia tagliata ad angoli precisi tra loro, nella forma e nelle dimensioni appropriate, per causare l'effetto desiderato. Ogni forma di diamante ha dimensioni diverse per le sue misurazioni particolari. Al giorno d'oggi ci sono otto forme di base popolari e non sono, in nessun ordine specifico; cuore, principessa, pera, marchesa, radiosa, smeraldo, rotondo e oblungo.

Conoscere queste caratteristiche può fare in modo che un gioiello di diamanti non sia nervoso. Stai spendendo un sacco di soldi; È meraviglioso sapere su cosa lo spendi.